Consigli di lettura/L’amica geniale

In questi anni avevo spesso sentito parlare de L’amica geniale di Elena Ferrante, ripromettendomene la lettura, ma è stata poi la notizia della messa in onda su Rai1 della fiction, magistralmente diretta da Saverio Costanzo, a spingermi finalmente ad iniziare a leggerlo, senza riuscire più a fermarmi, ma, divorando, uno dopo l’altro, tutti e 4…

Convegno “I luoghi e le forme del potere dall’Antichità all’Età Contemporanea”

  Domani, mercoledì 28 e giovedì 29 novembre, nell’Aula Magna dell’Università di Potenza, si terrà il II Convegno dottorale DISU, dedicato al tema del potere dall’Antichità all’Età Contemporanea. Giovedì mattina interverrò anch’io con una relazione dal titolo “Dall’Ancien Régime all’Età Napoleonica in Capitanata: I luoghi e le forme d’esercizio del potere a Foggia e a…

Convegno contro la violenza sulle donne “Neanche con un fiore”

  Oggi alle 18, ad Ascoli, all’Auditorium Santa Maria degli Angioli,  in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, la Consorteria Goliardica Ausculana e l’associazione Donne in Rete hanno organizzato quest’interessante dibattito. Interverrò anch’io con una relazione dal titolo: “Le donne in Italia tra diritti politici ed emancipazione socio-economica”. Vi aspetto 🙂

La messa in sicurezza del territorio

L’Italia sta franando, dal Veneto alla Sicilia, da Nord a Sud, con i relativi disastri ambientali e le vite spezzate che ogni fiume esondato ed ogni montagna franata si portano dietro. Mi pare evidente che, al di là delle proprie idee politiche di riferimento, questa sia da considerarsi come una vera e propria emergenza nazionale,…

Foggia napoleonica

Nel 1800 Foggia, città regia, contava circa 17000 abitanti, secondo le stime del Dizionario geografico-ragionato del Regno di Napoli di Lorenzo Giustiniani ed era la sede della Regia Dogana della Mena delle Pecore, istituita da Alfonso d’Aragona nel 1447, perciò rappresentava un centro nevralgico per l’economia di tutto il Tavoliere. L’arrivo dei Francesi naturalmente portò…

Convegno di Storia Moderna sull’età napoleonica

Lunedì 10 settembre e martedì 11 si terrà all’università di Potenza un convegno dal titolo L’età rivoluzionaria e napoleonica: percorsi e risultanze di ricerca, a cui parteciperanno dottorandi, dottori di ricerca e studiosi provenienti da altre università italiane ed estere. Anche io sarò tra i relatori con un mio contributo strettamente collegato agli studi che…

Consigli di lettura/ Bruciare la frontiera

  Bruciare la frontiera è il penultimo romanzo dello storico e scrittore Carlo Greppi, dottore di ricerca in Studi Storici, che ho avuto modo di apprezzare seguendo una puntata di Rai Storia di Paolo Mieli nella quale si discuteva di Shoah e leggi razziali. Ne ebbi subito un’impressione molto positiva, perché notai che era capace…

Consigli di lettura/Radici

Radici è un romanzo scritto da Alex Haley, incentrato sulla storia della sua famiglia, dalla figura quasi leggendaria del nonno, Kunta Kinte, originario del Gambia e portato come schiavo in America negli anni Settanta del’700, a lui, che, agli inizi del’900, decide di scrivere in un libro le vicende dei suoi avi. La vicenda si…

Il falò dei pregiudizi

  Vorrei solo che tutti noi ci sforzassimo di considerare la questione migranti in maniera oggettiva, scevri da pregiudizi di sorta e soprattutto con quell’umanità senza la quale ci rimane ben poco. Io capisco le difficoltà dell’Italia in questa situazione e sono d’accordo sul fatto che non possiamo fronteggiarla da soli e che dobbiamo portarla…

Se morire in mare diventa una pacchia

La pacchia è finita, dice Salvini, in riferimento ai migranti. Eh già, perché è indubbiamente una pacchia morire per la guerra o la fame nei propri Paesi d’origine, annegare in mare, essere torturati e uccisi nei campi di detenzione libici ed essere sfruttati come schiavi in Italia, dove magari ti sparano anche in testa perché…